La corretta formulazione delle diete quale strategia per diminuirne l’escrezione di fosforo

Una corretta formulazione delle diete può consentire un’importante diminuzione dell’escrezione di fosforo senza perdite nella produzione di latte. A differenza dell’azoto, si ricorda che il fosforo viene escreto principalmente con le feci e solo una piccolissima parte con l’urina. Un eccessivo tenore di fosforo della razione è svantaggioso per molteplici aspetti: da un lato per l’elevato costo di questo integratore che aumenta i costi legati all’alimentazione, dall’altro ai problemi di eutrofizzazione delle acque.

In questo articolo la dottoressa Colombini ci spiega come formulare razioni con un adeguato contenuto di fosforo.

Scarica qui il PDF